Marca bossoli e prova cartucce ARMANOV

Abbiamo visto negli articoli precedenti come ricaricare le proprie munizioni 9×21 utilizzando bossoli di risulta, recuperati da poligoni e campi di tiro, ci esponga al rischio di incappare in bossoli deformati, stressati, soggetti a rigonfiamento del fondello etc.
Per ovviare al problema abbiamo visto come trafilare i bossoli, riportandoli alla loro forma originale ed evitare fastidiosi inceppamenti nei momenti meno opportuni. Questa pratica tuttavia, sebbene allunghi la vita del bossolo, non ci permette di monitorarne l’utilizzo e di conoscere con esattezza il numero di ricariche che i bossoli hanno alle loro spalle.

Nel cercare una soluzione al problema, siamo incappati in un prodotto molto interessante che abbiamo voluto provare, considerato che coniuga perfettamente l’esigenza di riconoscere i propri bossoli con quella di verificarne puntualmente la perfetta camerabilità..

Il prodotto in questione e’ il “Case gauge 9mm” della slovena ARMANOV, interessante azienda dell’est che ha dedicato il proprio catalogo ai tiratori sportivi e risolto molti problemi in questo ambito.

Il kit fornito da Armanov svolge quindi tre funzioni fondamentali:

– Prova cartucce
– Marca bossoli
– Alloggiamento rapido nella cassetta porta colpi

Fino ad ora per testare la camerabilità delle cartucce si sono usati i classici “gauge” o cilindretti di test o tamponi se non direttamente la canna smontata della propria arma.

In seguito sono usciti sul mercato tamponi da 2, 4 o 6 colpi, anche in calibri differenti, ma con il suo kit Armanov propone un tampone da ben 100 colpi, che permette quindi di verificare simultaneamente tutti i colpi prodotti.
Inserendoli nel tampone direttamente in fase di ricarica, subito dopo la produzione della cartuccia, si evita il passaggio aggiuntivo di verifica dei colpi, risparmiando tempo.
I colpi difettosi sono immediatamente visibili in quanto sporgono rispetto al piano del sistema, a differenza di quelli buoni, il cui fondello risulta perfettamente allineato.

I colpi possono sporgere per i seguenti motivi:

In tutti questi casi il colpo potrebbe dare problemi di inceppamento nella canna o nel caricatore, soprattutto per le armi con basse tolleranze rispetto agli standard CIP.
Il sistema inoltre permette di identificare facilmente tutti i colpi in cui l’innesco non sia perfettamente inserito (perché assente, ribaltato, storto, sporgente etc.)
Per rimuovere il colpo difettoso dal sistema di test e’ sufficiente individuarlo e spingerlo fuori facendo pressione sull’ogiva. il sistema e’ disegnato in modo tale da facilitare questa operazione, facendo in modo che le ogive sporgano di pochi millimetri ed evitando quindi di dover ribaltare tutto per rimuovere un singolo colpo.

Terminata la fase di test, una volta che tutti e 100 i colpi siano stati verificati e’ possibile usufruire della seconda funzione: quella di Marcatura dei bossoli.
Il sistema di marcatura e’ molto semplice e di veloce applicazione. Assieme al kit viene fornita una apposita griglia di alluminio da posizionare sulla parte del sistema di test che espone il fondello dei colpi.
La griglia servirà a guidare il pennarello indelebile in dotazione, la cui punta e’ dell’esatta dimensione della guida nella griglia (non si tratta comunque di un pennarello specifico e può essere facilmente reperito in una cartoleria ben fornita).
Effettuando quindi un rapido passaggio per ogni fila di colpi si otterrà una marcatura omogenea del fondello. Opzionalmente e’ possibile ruotare la griglia di 90° e ripetere l’operazione, ottenendo una marcatura a croce. Cambiando colore o effettuando marcature di colore diverso a seconda del verso aumentano le combinazioni possibili, permettendo di marcare in modo differente serie diverse di cartucce.

Esistono altri metodi di marcatura dei bossoli , con sistemi manuali o automatici, ma il sistema proposto da Armanov risulta decisamente rapido, economico ed efficace.

Assieme al kit viene anche fornito un ulteriore accessorio, pensato per facilitare il posizionamento simultaneo dei 100 colpi nella cassetta porta munizioni. Posizionato l’accessorio sopra al fondello dei colpi e ribaltando il tutto e’ possibile rimuovere la matrice prova colpi, ed applicare al suo posto la cassetta portamunizioni , sistemandoli quindi tutti contemporaneamente in modo comodo e veloce.

CONCLUSIONI

In conclusione dalle prove fatte possiamo dire che il sistema di test proposto da Armanov risulta decisamente comodo ed efficace, facilitando e velocizzando le classiche operazioni necessarie dopo la ricarica delle proprie munizioni.

Il prodotto e’ evidentemente pensato per tiratori abituali in discipline come il tiro dinamico o il tiro rapido, che richiedono l’uso di un gran numero di munizioni rendono il costo di questo attrezzo vantaggioso rispetto alla sua utilità.

La fascia di prezzo tuttavia non esclude dai destinatari di questo gadget tiratori e hobbisti che non riescono a stare lontano dalle novità del settore…

Il kit e’ disponibile in vari colori e diversi calibri per arma corta (9×19, 9×21, .40S&W, .45ACP, .38 Super) ed e’ acquistabile direttamente sul sito del produttore:

Ai follower del nostro blog e’ inoltre stato dedicato uno SCONTO DEL 10% usando il coupon “TARGETFUN” , acquistando direttamente dal sito Armanov

Lascia un commento

65 + = 71