SERBATOIO INNESCHI LINEARE (Innescatore Lee Pro 1000)

Chi di voi utilizza la pressa Lee Pro 1000 sa bene quali siano i problemi dell’innescatore, il cui funzionamento è molto semplice. Gli inneschi contenuti in un piattino vengono convogliati in una slitta, nella quale scivolano sino a raggiungere un lato dell’innescatore che funge da blocco. Il movimento degli inneschi è facilitato da un sistema oscillante, costituito da un perno collegato alla slitta che, scorrendo, impegna degli scassi realizzati sui sostegni della torretta porta dies.
Infine, al passaggio del bossolo dalla prima alla seconda stazione, il perno dell’innescatore viene liberato, abbassandosi a sufficienza da permettere ad un nuovo innesco, spinto dal peso di quelli successivi, di posizionarsi sopra la sua testa. Con l’abbassamento dello shell plate il perno salirà, spingendo l’innesco nel fondello del bossolo.

Analisi dei malfunzionamenti

In condizioni ottimali di utilizzo (pressa pulita, fissata e correttamente tarata, uso corretto della leva…) l’innescatore svolge il suo lavoro correttamente ma, molto spesso, si verificano degli inceppamenti. Potrebbe accadere che il peso degli inneschi presenti nella slitta non sia sufficiente a spingere perfettamente l’innesco sopra l’innescatore, situazione, questa, che peggiora ulteriormente nel momento in cui, all’interno del piattino, gli inneschi si incastrano tra di loro. Mancate e scorrette innescature determinano il versamento di polvere sulle parti in movimento della pressa, della slitta e dell’innescatore, bloccando la sessione di ricarica. Sul Blog è presente un articolo, pubblicato precedentemente, che propone alcune soluzioni: https://www.targetfun.it/blog/blog/lee-pro-1000-problema-innescatore-risolto/.

L’Idea

Sulla base di quanto appena descritto, ho pensato di:

  • eliminare il piattino porta-inneschi;
  • sostituirlo con una prolunga della slitta (SERBATOIO-INNESCHI LINEARE), aumentando così il peso della colonna-inneschi, eliminando il problema della scarsa o mancata spinta dell’innesco sull’innescatore;
  • servirmi del vecchio piattino porta-inneschi per caricare il serbatoio lineare;
  • dotare il serbatoio di due tappi di contenimento per conservarlo pieno e di un perno di blocco per impedire la fuoriuscita degli inneschi prima dell’innesto sulla slitta originale della Lee Pro 1000).

Per non interrompere la ricarica, l’ideale sarebbe avere a disposizione 3 o 4 serbatoi di inneschi intercambiabili.

Realizzazione

Ancora una volta, la scelta del metodo di realizzazione dell’upgrade per l’innescatore della pressa Lee Pro 1000 è ricaduta sulla stampa 3d. Ho proposto l’idea all’amico Sandro, che ringrazio per essersi preso carico della realizzazione. Per facilità costruttiva lui ha ben pensato di procedere per fasi:

  • Realizzare, per prima cosa, un semplice binario monoblocco, nel cui canale possano scorrere gli inneschi fino all’innescatore.
  • Realizzare un collarino con funzione di innesto nel piattino porta-inneschi originale.
  • Realizzare un coperchio trasparente avente triplice funzione: contenere gli inneschi, mantenerli a vista ed evitare il depositarsi di sporcizia.
  • Realizzare i sistemi di contenimento degli inneschi: perno sfilabile e tappi, entrambi realizzati in TPU (gomma).
  • Assemblare il tutto.

Al fine di testare al meglio il nuovo sistema, sono stati realizzati tre prototipi di lunghezze differenti: piccolo (6cm), medio (15cm) , grande (19cm). Ecco alcune foto.

Funzionamento

Prima della fase di ricarica, occorre riempire un certo numero di serbatoi in base a quante munizioni si vogliono realizzare.

Il caricamento di ciascun serbatoio avviene mediante l’utilizzo del piattino porta-inneschi della Lee Pro 1000 (rotondo o triangolare) che, innestato sul collarino del serbatoio lineare, ne verserà gli inneschi all’interno.

Innestando il solo serbatoio lineare sulla testa della slitta e sfilando il perno di blocco, gli inneschi saranno liberi di scorrere verso l’innescatore.

La sessione di ricarica potrà quindi procedere in modo continuo, sostituendo all’occorrenza il serbatoio vuoto con uno pieno e sfilando il perno per ricaricare la slitta.
Di seguito il video del test effettuato da Sandro.

Video Test dei prototipi

Considerazioni finali

Dopo aver testato personalmente il serbatoio-inneschi lineare, posso confermare che il progetto funziona e che, come si vede nel video, non si verificano mancate o errate innescature. La sessione di ricarica con la Lee pro 1000 risulta ora fluida e veloce.

I serbatoi sono ancora nella fase di prototipo, quindi migliorabili; in seguito, se ne potrebbero realizzare di maggior capienza, ma gli ingombri e il peso potrebbero costituire un problema.

Al fine di ottenere la maggior capienza possibile, si può caricare il primo serbatoio-inneschi lineare già innestato sulla slitta originale.

Work in progress!!!!!!

Link utili:

Serbatoio Lineare completo per pressa Lee Pro 1000 (per inneschi small pistol)

Lascia un commento

40 − = 35