Spent Primer catcher for Lee Pro 1000

Abbiamo appena acquistato la nostra nuova pressa Lee pro 1000, abbiamo studiato tutto lo scibile sul suo funzionamento e su quanto debba essere solido il fissaggio al banco e finalmente ci accingiamo ad iniziare il meticoloso montaggio del nostro nuovo giocattolino.
Orgogliosi del lavoro svolto non stiamo nella pelle e cominciamo a ricaricare i primi colpi, rendendoci subito conto che gli inneschi usati , rimossi tramite il primo die dai bossoli usati, spariscono misteriosamente!

Non ci vorrà molto a capire che sono finiti tutti nella base della pressa e che per rimuoverli dovremo smontare tutto!
Andando a cercare sui vari cataloghi un accessorio per convogliarli in qualche serbatoio capiremo ben presto che essendo una pressa entry level nulla del genere e’ previsto e rimarremo inevitabilmente un po’ delusi.

Immagino che quelli di voi che stiano leggendo questo post siano quella parte che non si e’ arresa e che ha deciso comunque di trovare una soluzione, anche a costo di farsela da se.

In questo articolo vi elencherò i sistemi che ho trovato, dai più semplici fino a quelli custom stampati in 3D per risolvere questa fastidiosa pecca della nostra Lee Pro 1000.

STAGNOLA SUL SERBATOIO (NON INVASIVO)

Come suggerito nel precedente articolo sul setup della pressa Lee pro 1000, se non si vuole utilizzare soluzioni troppo invasive, si può ricorrere a soluzioni improvvisate ma efficaci. L’applicazione di una stagnola opportunamente modellata per impedire agli inneschi di cadere nella base della pressa rappresenta la soluzione più semplice, agendo sia da imbuto che da serbatoio.
In questo semplice modo si potrà rimuovere a costo zero gli inneschi esausti da un discreto numero di bossoli, con l’unico inconveniente di dover svuotare di tanto in tanto la stagnola

NOTA: L’ideale e’ una stagnola un po’ più spessa di quella dei classici rotoli di alluminio, ma simile a quella che si trova sulle confezioni di yogurt per intenderci.

CONVOGLIATORE CON TUBO Stile TITAN 3D

Titanreloading.com

Questo tipo di primer catcher è sicuramente più elegante del precedente e consiste nell’inserire nella base della pressa un convogliatore stampato in 3D, in grado di raccogliere gli inneschi e convogliarli verso un tubo, posto sotto la base della pressa. Purtroppo per utilizzare questo sistema occorre forare il banco, per permettere al tubo di essere posizionato.
Pur essendo più raffinato non e’ molto diverso dalla soluzione DIY di forare il bancone, incollandovi sotto il tappo forato di un barratolo di vetro che funge da serbatoio. A differenza di quest’ultimo però, essendo il tubo flessibile, sarebbe possibile posizionarlo comodamente se la pressa fosse montata su una base rialzata invece che direttamente sul banco da ricarica.

NOTA: La pressa Lee pro 1000 è sul mercato da parecchio tempo e si sono susseguite diverse versioni, a seconda dell’età della pressa quindi occorrerà procurarsi il primer catcher adeguato.

PRIMER CATCHER NON INVASIVO (Senza necessità di forare, con base da montare sotto la pressa)

Lee Pro 1000 Primer Catcher 3d Printed

L’utente Matthieu13 ha risolto sia il problema della foratura del piano sotto alla pressa, che quella della limitata capacità di un sistema improvvisato come il pezzo di stagnola. Ha condiviso su Thingiverse la sua soluzione, dando a tutti la possibilità di stampare in 3D un sistema da montare al di sotto della pressa (imbullonandolo in modo solidale tra pressa e banco) per raccogliere i primer esausti in modo decisamente comodo.
Per le nostre prove abbiamo stampato i 3 pezzi che compongono questa soluzione con il PLA+ NERO della cinese SunLU , ad una buona risoluzione di strato (0.2mm) ed una temperatura di 210°, ottenendo una base estremamente solida e compatta (infill 100%).

Forse abbiamo un po’esagerato con la qualità di stampa, ma il risultato è stato ottimo, eccolo:

Qualora la pressa venga tenuta in una ambiente umido probabilmente il materiale più adatto per stampare la base del primer catcher è l’ABS o il PETG, che hanno anche una maggiore elasticità e resistenza meccanica,

Link utili:

https://www.thingiverse.com/thing:1902875

https://www.thingiverse.com/thing:3377737

Sostieni Targetfun – Area mercatino – Primer cathcer gia’ stampato

Lascia un commento

27 + = 30