Lee ACP (Automatic Case Primer) – Unboxing

Lee ACP Unboxing

Avevamo gia’ parlato della nuova pressa della Lee dedicata ad innescare e disinnescare i bossoli in modo totalmente automatico in questo articolo.
Al tempo la nuova Lee ACP (Automatic Case Primer) non era ancora uscita negli USA e non ne avevamo una da poter provare di persona. Per darvi un’anteprima ci eravamo quindi basati sulle poche informazioni disponibili tra cui i manuali utente gia’ on line sul sito del produttore.
A distanza di quasi 6 mesi la distribuzione della Lee ACP (Automatic case primer) è avvenuta anche presso i rivenditori Italiani, sebbene ad oggi ancora in pochi conoscano questo nuovo prodotto della Lee.
Come promesso (e grazie al vostro supporto) abbiamo potuto entrare in possesso di uno di questi innescatori automatici, di cui oggi faremo l’unboxing.
Nei prossimi video e articoli approfondiremo l’argomento, mostrando il primo setup, l’utilizzo i problemi e soluzioni per la nuova Lee ACP (Automatic case primer)
Questa pressa condivide con la LEE APP (Automatic progressing press) la struttura, ma con alcune peculiarità che di fatto la rendono un prodotto completamente differente.

Come di consueto la pressa risulta molto ben imballata, sulla confezione e’ ben visibile l’elenco degli accessori, tra cui:

  • Il depriming kit #91714
  • Il case feeder universale + Collator Tube #90667
  • Roller handle update kit #91629

Cosa però che rende chiaro il fatto che nella versione base non sono inclusi questi utili accessori ed in particolar modo manca un case feeder.
Sebbene la pressa sia compatibile con i case feeder Lee, la mancanza ne limita moltissimo l’utilità e sarà un accessorio assolutamente da acquistare.
Come visto nel caso della Lee APP tuttavia, i case feeder lee risultavano molto scomodi da montare e tarare, rendendo un incubo il cambio di calibro veloce e quando andremo a montare la pressa monteremo direttamente la versione custom stampata in 3D di Targetfun, con sistema di sgancio rapido e quick tuning.

Aprendo la confezione troviamo la pressa gia’ montata. Sebbene la pressa condivida la struttura con la Lee APP, molti dettagli differiscono e deve quindi essere considerata adatta esclusivamente come pressa di servizio per disinnescare e innescare i bossoli.
Sulla pressa risultano già montati il cassettino spingibossoli (identico alla Lee APP), uno specifico die con attacco Breechlock con un pistone spingi bossolo nella parte superiore ed un bushing Breechlock specifico per ospitare l’innescatore nella parte inferiore.
A differenza della APP è presente una slitta per l’alimentazione degli inneschi e le modifiche alla struttura originaria della Lee APP per poterla ospitare (Rimozione dell’asta guidamolla centrale, modifica del piano di scorrimento dei bossoli, modifica del sistema di leveraggio posteriore etc.).
Sul retro della pressa è poi alloggiata una piastra metallica che funge da riparo in caso di accidentale esplosione degli inneschi.

Nella confezione troviamo poi il classico serbatoio degli inneschi della Lee, nella sua versione più moderna a forma triangolare. Analogamente alla Lee APP è incluso un set di cassettini spingibossoli di varie misure adatti un po’ per tutti i calibri.
A differenza della prima versione di cui avevamo fatto l’anteprima gli innescatori non sono più in plastica, ma in metallo e nella confezione li troviamo sia per inneschi LARGE che per inneschi SMALL, completi di molla e pistoncino per entrambe le tipologie.

NOTA: Se qualcuno dovesse ricevere la vecchia versione può contattare il supporto Lee per ricevere gli innescatori metallici della versione attuale)

Sfortunatamente la molla di torsione della slitta degli inneschi si è smonta subito, richiedendone il riassemblaggio, non immediato. La posizione corretta è descritta nell’articolo relativo ai problemi e soluzioni della Lee ACP (Automatic Case Primer).

Conclusioni

La Lee non finisce di stupire proponendo un interessante innescatore automatico, con serbatoio per gli Inneschi e per i bossoli, rendendo quindi tutta l’operazione automatica, purtroppo il serbatoio dei bossoli e il kit per decapsulare sono optional.
la prima impressione è molto buona, nei prossimi articoli vedremo quindi di mettere all’opera questa pressa per condividere utili suggerimenti e customizzazioni.

Link utili:

Lascia un commento

69 − 63 =